lunedì 15 dicembre 2008

Playlist 2008 - Mus: La Vida (Green Ufos)

. .
Originari di Gijón (Asturia), giunti ormai con questo La Vida al loro quarto lavoro, i Mus sono una delle punte di diamante della musica spagnola della cosidetta post-movida: malinconica, leziosa e gradevole, sempre susurrata. Gli ingredienti sono quelli tipici: una voce femminile (la bravissima Monica Vaca) in punta di respiro, atmosfere delicatamente folk, melodie suggestive, dolci arpeggi, tastierine vintage, estatiche movenze. Potrebbero in qualche modo richiamare alla memoria gruppi storici dell'indie spagnolo come Manta Ray (di cui faceva parte anche il bravissimo Nacho Vegas) o La Buena Vida, ma quì l'ambientazione è più "folk" e il cantato asturiano conferisce all'insieme una sensazione di mistero ed esotismo. Disco delizioso, intelligente e ispirato. (Il disco in realtà è uscito nel 2007)


.
Su You Tube ho scovato questo delicato accostamento che associa a un vecchio corto di Truffaut (Les Mistons, del 1957) un brano del disco di cui si stà parlando (Como una sabana al vientu). Ignoro chi possa essere l'autore di questo montaggio musicale, ma sicuramente deve trattarsi di un'anima sensibile.

Download

.

ascolta: Como una sabana al vientu

Mus (YouTube)

Nessun commento:

Posta un commento