giovedì 2 dicembre 2010

Un arcipelago di musica

.
Archipel 1 & Archipel 2
.
Ecco l'occasione buona per infilare nel blog  ''Cap-Vert: Un Archipel De Musique'', una doppia antologia di straordinario valore etno-musicale   pubblicata dall’etichetta Ocora nel 1999 in collaborazione con Radio France e con il Centro Culturale Francese di Praia. Corredata da uno spledido booklet con foto e informazioni dettagliate, i due cd dell'antologia sono un florilegio dei generi più rappresentativi della musica di Capo Verde (tabanka, batuque, finaçon, mornas, coladeiras, funaná) prima che Cesaria Evora disegnasse l’arcipelago africano sulle mappe della world music.
.

4 commenti:

  1. ... e di grande valore etno-musicale.

    RispondiElimina
  2. Fantástico.
    Nos recuerda los auténticos orígenes de la exitosa música cavoverdiana.
    El folklore es la raíz.
    Un documento maravilloso.
    Gracias por compartirlo.

    RispondiElimina
  3. Nada Hombre! Gracias a ti por la visita y el comentario. Me alegro mucho cuando hay quien sabe agradecer las cosas buenas.

    RispondiElimina