martedì 12 aprile 2011

La légende est de retour!

.
.
La légende est de retour! The legend is back! Superfluo sottolineare a un amante dei suoni africani cosa rappresenti l' Orchestre Poly-Rhythmo (de Cotonou), quasi una istituzione nella cultura post-indipendentista dell'Africa Occidentale; uno dei migliori ensemble africani in assoluto (chi volesse approfondire può farlo qui) torna finalmente a calcare le piste grazie alla benemerita Strut che, a quanto pare, si sta adoperando (nel migliore dei modi) al rilancio di vecchi leoni, con un attitudine distante anni luce da quella che potrebbe essere considerata solo come una mera e semplice operazione nostalgica. E se i lavori di Mulatu e Ebo ci hanno insegnato qualcosa, allora era certo lecito attendersi una buona prova anche dall'Orchestre. Il fatto è che ''Cotonou Club'' (recuperatelo in terra amica e poi compratelo) non solo NON smentisce le attese, ma riesce ad andare anche oltre le più rosee aspettative (almeno le mie), con un lavoro nel quale non viene scalfito di una virgola quel sound unico ed energico che caratterizzò i dischi dell' Ochestre nei suoi anni d'oro e che la stessa contribuì a crere, grazie ad una incredibile miscela tra ritmo e melodia. Per loro la parola ''poliritmia'' non è certo vuota e priva di senso. Originaria del Benin francofono, la musica dell'orchestra è stata influenzata dall'afrobeat della Nigeria e dall'highlife del Ghana, dal funk americano e da certi sapori afrocubani, dal jazz e dalla rumba, (tutti) adoperati anche quì in un misto di nuove composizioni alternate a vecchie hit riprese e rivisitate per l'occasione. Tra gli ospiti la cantante maliana Fatoumata Diawara (che ha scelto la corte di Nick Gold per il suo prossimo disco), la compatriota Angelique Kidjo e, pensate un po', persino quei fighetti dei Franz Ferdinand che spuntano nella bonus track finale, peraltro molto bella. Chapeau!
.
.

3 commenti:

  1. Anche di più!!!! Acquistato originale, ci mancherebbe!!! :)

    P.S.: ma quanto è favolosa la copertina???

    RispondiElimina
  2. Mi sa che i cappelli non bastano più. Allora diciamo così:

    Parapluie!!!! (o parasol!!! )dalla copertina all'ultima nota.

    RispondiElimina