sabato 31 ottobre 2009

Il disco perfetto per Halloween

.
Ho scovato il disco perfetto per Halloween, potete scommeterci. Si tratta dell'album omonimo dei californiani Dead Man's Bones, una delle cose più strampalate e fuori di cranio che vi possa capitare di ascoltare (ma che difficilmente piacerà a tutti). Il disco è uscito (non a caso) in questi giorni per l'ottima Anti Records, (la stessa etichetta dell'ultimo Tom Waits) e ci presenta le comuni passioni dei suoi autori, Zach Shields e Ryan Gosling (che sono, c'è da dirlo, due attori prestati alla musica, e anche abbastanza famosi) per ectoplasmi, mostri, fantasmi, zombie, vampiri ecc, ma anche per la musica indipendente più sgangherata e ''do it yourself''.
.
Dead Man's Bone
.
In realtà l'album in questione non avrebbe dovuto essere solo una raccolta di canzoni ma la colonna sonora di un progetto più ambizioso, naufragato per le eccessive spese di produzione: una commedia d’amore e di fantasmi scritta a quattro mani nel 2005 e mai realizzata. Ne esce invece solo il disco, per il quale i due Dead Man's Bones si fanno aiutare dai bambini del coro del conservatorio di Silverlake. Ne esce una sorta di musical marcio, con ballate macabre e nenie funebri, tra ritmiche di un rock'n'roll costantemente pericolante e in bilico e zombie e doo-wops a braccetto con zombie e lupi mannari. Tra le influenze musicali del gruppo vengono citati tanto Beatles e Beach Boys quanto Shags, Shangri-Las, Misfits, Joy Division e Daniel Johnston. Qualcuno ha detto che questo è uno di quei dischi a cui speri decidano di non dare un seguito. Noi invece aspettiamo anche un film, se mai riusciranno a farlo, ma intanto Happy Halloween!
.

.
.

.
.

Nessun commento:

Posta un commento