martedì 23 marzo 2010

Retro-African Archeology: Lagos Disco

.
Frank Gossner
.
A proposito di Retro-Africa: è appena uscita ''Lagos Disco Inferno'', una incredibile selezzione di oscure gemme disco music della scena dance Nigeriana degli anni Settanta. Il disco (disponibile su Superfly Records) è il risultato dell'ultima spedizone di ''archeologia vinilitica'' del grande Frank Gossner (aka Dj Franc o Soulpusher) di Voodoo Funk, che proprio dal suo blog ci fornisce qualche informazione utile circa le incredibili esperienze ''sul campo'' che lo hanno portato alla compilazione delle 12 rare e oscure tracce (comprese tra 1976 al 1982) di questa particolare raccolta di canzoni.
.

.
Ecco quello che Dean Disi (giornalista musicale nonchè responsabile della TYC Records, label con base proprio a Lagos) ha scritto nelle note di copertina di quest'album: “It was the era of sheer ecstasy. The music not only represents the vibrancy of youthful expressionism of the time but is also deeply rooted in African rhythm though not traditional in phraseology… This collection of songs marks the development of Nigerian urban pop culture… There was diametric difference in the music of the discos and the music play by the groups. Disco music as played by the DJs was essentially western. The fans could connect with this easily. It was hip, urban and stimulating. The young Nigerian groups were hooked on it and tried to play it but with a distinctive African stamp of their own.”

.

.
Tracklisting
A1. Doris Ebong - Boogie Trip - A2. Geraldo Pino - African Hustle
A3. Grotto - Bad City Girl - B1. Pogo Ltd - Don't Put Me Down
B2.Asiko Rock Group-Everb. Get Down-B3.Paradise Stars-Boogie Train
C1. Emma Dorgu - Roverman - C2. MFB - Boredom Pain
C3. Christy Essien - Take Life Easy - C4. Tirogo - Dancing Machine
D1. BLO - Root - D2. Nana Love - Hang On

.

Questa, invece è la scaletta di un mixtape di 60 minuti, compilato dallo stesso Frank Gossner nel 2007 (a disposizione proprio su Voodoo Funk) che rappresenta un ottimo antipasto in attesa di beccare quell'altro.

Download

Tracklisting
00:00 Christiana Essien -black ladies are funky ladies
04:40 Grotto 2 -bad city girl - 10:12 Ofege -check it out
14:05 C.S. Crew -bread power - 19:00 The Celebrant -off beats
25:55 Yom-Yem -power to the people
31:00 Fotso Simo -mummy - 35:00 Success -sugar daddy
41:13 J.M. Tim & Foty -my funky boogie - 44:27 Tom Youms -close to me
49:12 Kris Okotje -'am going now - 54:15 Ozo -anambra

.
.
Infine c'è anche quest'altra: ''The Nigerian Boogie Back'', un mp3 podcast (si pùò scaricare qui o direttamente da questo post in basso sotto la copertina del disco) messo gentilmente a disposizione per gli amanti del genere dagli ottimi tipi di Paris Djs e dagli stessi così descritto:
.



.
''While legendary American bands like Shalamar, Atlantic Star and Change were scoring big hits in US R&B charts in the early 80s, numerous inspired outfits across the globe tried to immitate the popular synth/flap bass Boogie sound of that golden era of Soul music. Successful imitations saw the day in cities like London, Rio de Janeiro or Tokyo. Yet, until very recently, very few knew that a massive Boogie scene was also existing in a very improbable part of the world: Lagos, Nigeria. This selection is an attempt to introduce you to some of the lost treasures of the very respectable early 80s Nigerian Boogie scene. Enjoy!''
.

Download
.
Tracklisting
01. Amas - Slow Down - 02. Vicky Edimo - Stormy Monday
03. Kiki Gyan - Feelin Alright - 04. Oby Onyioha - Enjoy Your Life
05. Chris Mba - A Little Touch - 06. Veno - Nigeria Go Survive
•07. Galaxy - Close To You

2 commenti:

  1. piccola anticipazione
    il signor Voodoo Funk ossia Frank Gossner sarà a Roma per un dj set al Brancaleone il 18 novembre 2010!

    ho fatto spam?

    RispondiElimina
  2. Grazie della segnalazione ReeBee. Sono appena tornato in Italia, e se trovo il tempo un giretto a Roma me lo farei volentieri. Continuo a seguirti con T.P. Africa (dei maestri per il sottoscritto) e ho anche beccato un fumetto dei tuoi. Ogni tuo commento per me è un onore. Grazie ancora e a presto.

    RispondiElimina